mercoledì 11 aprile 2012

Mio Marito

Descrivere Mio Marito...non so perchè... ma mi commuove un po'.
Non l'ho fatto finora, perchè dovevo scegliere le parole giuste, per dargli il valore giusto, perchè l'incontro con lui  è stato il discrimine tra la mia infelicità e la mia felicità, ora lo so.
Oggi sono 4 mesi che il blog ha vita (paroloni!),  penso che sia giunto il momento di aggiungere un tassello importantissimo al mosaico che compone la mia,  di vita.
Ve lo presento.
L'ho conosciuto a 16 anni io, 26 lui.
Mi è piaciuta la sua originalità.

Non vestiva alla moda, non pensava alla carriera,  aveva la patente ma non guidava (?!), non seguiva il calcio(??!!), non mi ha mai prevaricato, sembrava che gli piacessi così com'ero (???!!!), stranamente non voleva stupirmi con effetti speciali. Ha fatto leva sulla mia curiosità, sulla mia voglia di capirlo.
Da un rapporto superficiale, tra due persone diverse per tante cose e divise da 10 anni che a quell'età sono tantissimi, il nostro incontro è diventato amore.
E' un appassionato di musica, un percussionista per diletto, ha il ritmo nel sangue.
Ha iniziato a lavorare a 16 anni e ha continuato a studiare.
E' figlio unico.
Porta da sempre la barba, di pochi millimetri.
Ama molto mangiar bene, ha imparato a cucinare (qualcosina, eh!) e trova molto piacere nel farlo (anche noi ad assaggiare ciò che fa).
E' una persona estremamente sagace,  in una battuta svela ogni tipo di ipocrisia.
Ha nei miei riguardi un atteggiamento delicato, è l'unico che conosce le mie profonde debolezze e l'unico a cui ho permesso di conoscerle.
Siamo diversissimi, per tanti versi opposti.
Quando penso al suo carattere, per descriverlo, basta dire il contrario del mio.
Lui sa aspettare, io no.
Lui sta lontano da chi può fargli del male, io no.
Lui è istintivo, io no.
Lui è distratto, io no.
Lui è smemorato, io no.
Lui è leggero, io no.
Lui è sempre disponibile, io no.
Lui si sveglia presto, io no.
Lui non si lamenta mai, io no.
Lui mi giustifica sempre, io no.
Lui è sbrigativo, io no.
Lui ha paura dell'aereo, io no.
Lui ha un olfatto poco sviluppato, io no. 
Lui sa fare tutti i lavori di manutenzione in una casa, si assoggetta alle mie richieste più assurde.
Quando lui è concreto, io sono spirituale e viceversa. 
Ci sono cose però che ci accomunano.
Ci piacciono le cose belle, non lussuose, belle.
Ci piace il cinema, la musica, l'arte in generale.
Ci piace leggere.
Ci piace viaggiare, anche solo per qualche ora.
Condividiamo gli stessi valori e principi.
Non ci piace nessuna forma di esclusione.
Non ci incantano i complimenti.
Annusiamo da lontano i bugiardi.
Cerchiamo di valutare le persone per il loro interiore, più che per il loro esteriore.
Ci intendiamo con uno sguardo.
Ci piace l'ironia e la presa in giro.
Materialmente, ci accontentiamo di poco.
Amiamo immensamente i nostri figli e vogliamo esserne i genitori intensamente. Ci vogliamo tanto bene: si dice amarsi, ma mi sembra una parola da saop opera. 
Mi sembra che dirlo porti un po' sfortuna... ma al diavolo!!! 
Finora ci siamo amati, poi... si vedrà!!!




18 commenti:

  1. Che splendida coppia che siete!

    RispondiElimina
  2. Questo post è molto tenero, scritto con il cuore. Tuo marito ne sarà fiero!
    Buona vita e buon amore a voi!
    A presto!

    RispondiElimina
  3. Mi ricorda qualcuno, lo sai vero?
    Grazie di questo post così tenero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so, lo so, ma mio Marito non è un musicista vero, come invece il tuo!
      Voliamo bassi, che è meglio! ;)

      Elimina
    2. Non fa niente, non conta la professione, conta l'amore.. quello si assomiglia molto!

      Elimina
    3. :))))))))))))))))))))))))

      Elimina
  4. che bello questo post, pieno di amore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh noooo! Allora è vero che sembra una soap opera?! ;D

      Elimina
  5. Se non è una dichiarazione d'amore questa...
    Chiamalo pure Amore, con la A maiuscola! E senza scaramenzia ;D)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci penso spesso sai. Credo che il senso della vita sia riuscire ad amare ed essere amati, non riesco a trovare nessuna forza, più grande dell'amore: non so fino a quando durerà, ma posso dire che l'amore l'ho incontrato e mi ha fatto tanto bene. :)

      Elimina
  6. Mi garbate tanto :) Quando ci si vuole tanto bene, la vita è bella e leggera. Anche quando si incontrano difficoltà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' verissimo, soprattutto quando a volerti bene è una persona che ti sa sostenere e accetta il tuo sostegno. :)

      Elimina
  7. Risposte
    1. Non ti si sono cariati i denti?!
      Troppo zucchero, no?!
      ;)

      Elimina
  8. ...bello questo post...
    non tutti sanno parlare d'amore senza essere patetici...
    ed il vostro amore è qualcosa di totalmente vero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Patalice!
      Grazie per le tue parole, in effetti, il rischio di apparire un po' troppo mielosi è grosso.
      Ancora di più: raccontare un'esperienza d'amore può risultare troppo stucchevole, quindi fastidioso.
      Sono contenta di non aver dato quest'impressione! :)

      Elimina

Lasciami il tuo pensiero...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...